Comizi d’amore. Il cinema e la questione sessuale in Italia (1948-1978)

PROGETTO DI RICERCA DI INTERESSE NAZIONALE 2015

Il progetto si pone un duplice scopo. Da un lato intende studiare come la sessualità abbia trovato rappresentazione nel cinema italiano nel periodo compreso tra il 1948 (data delle prime elezioni della nuova Repubblica che consegnano alla DC il governo del Paese per oltre quarant’anni) e il 1978 (data che vede l’apertura in Italia delle prime sale destinate alla proiezione del film pornografico). Dall’altro indagare i discorsi prodotti in Italia sulla sessualità per come è stata specificamente affrontata dal cinema, anzitutto italiano ma non solo. L’analisi delle modalità con cui il cinema ha rappresentato la questione sessuale verrà dunque contestualizzata nel più ampio ambito dei discorsi sui rapporti tra il cinema e la sessualità, che il progetto intende ricostruire attraverso lo scavo d’archivio e lo spoglio di quotidiani e riviste.

Ci si chiederà come la tematizzazione dei principali aspetti culturali connessi alla questione sessuale (famiglia, educazione sessuale, matrimonio, contraccezione, divorzio, prostituzione, castità, omosessualità, masturbazione, osceno, pornografia, ecc.) da parte del cinema italiano negli anni 1948-1978, e del cinema straniero distribuito in Italia nello stesso periodo, a fronte di un disordinato e discontinuo ma progressivo e inesorabile allargamento del visibile specificamente sessuale tanto nella produzione riconducibile al cinema d’autore quanto in quella del cinema cosiddetto popolare, sia stata discussa dalle principali tradizioni culturali italiane e abbia trovato sfogo nel dibattito pubblico. Scopo finale del progetto è capire quale ruolo il cinema abbia avuto nei processi di ridefinizione delle identità di genere e nei conflitti culturali intorno alla questione sessuale ampiamente intesa, nel più generale processo di modernizzazione della società italiana del dopoguerra.


Principal Investigator
Tomaso Subini (Università degli Studi di Milano)

Unità di ricerca (coordinatori)

  • Francesco Di Chiara (Università Telematica E-Campus)
  • Valentina Re (Link Campus University)
  • Federico Vitella (Università degli Studi di Messina)
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: