PhDs

BANCA DATI DELLE TESI DI DOTTORATO IN CINEMA, FOTOGRAFIA, TELEVISIONE
DATA BASE OF PhD DISSERTATIONS IN CINEMA, PHOTOGRAPHY AND TELEVISION
← TORNA ALL’ELENCO | BACK TO THE LIST


Il cinema dei giganti. Il film panoramico in italia (1953-1969): tecnologia, economia, estetica, società
The Italian Widescreen Era (1953-1969)

Autore | Author
Federico Vitella
federicovitella@yahoo.it
http://unimc.academia.edu/federicovitella

Corso di dottorato | PhD Program
Storia dello spettacolo
Università degli studi di Firenze
Tutor Sandro Bernardi
2006

Sinossi | Abstract
La tesi studia l’adozione delle nuove tecniche di ripresa e di proiezione per schermo largo (widescreen cinema) nell’industria cinematografica italiana degli anni Cinquanta e Sessanta. Lo studio della problematizzazione del processo di adozione delle tecnologie straniere da un lato, e lo studio della proposizione di tecnologie autoctone alternative dall’altro, consentono di definire, nel contesto della standardizzazione internazionale del formato panoramico, la specificità dell’industria cinematografica italiana. In particolare, la ricerca è stata orientata verso la messa a fuoco di quattro obiettivi principali: 1) sistematizzazione delle specifiche tecnologiche di ciascun dispositivo panoramico utilizzato in Italia per la produzione o per la proiezione di un film in formato panoramico nell’arco di tempo indicato; 2) storicizzazione della conversione dell’industria cinematografica italiana alle nuove tecniche di ripresa e proiezione quanto a produzione, stabilimenti e laboratori di sviluppo e stampa, esercizio; 3) misurazione della ricaduta delle nuove tecniche di ripresa e proiezione sulla linguistica e sulla retorica del film di produzione italiana, sulla stilistica autoriale, sul sistema di generificazione del cinema italiano degli anni Cinquanta e Sessanta; 4) ricostruzione della ricezione del film panoramico in quanto oggetto culturale complesso attraverso le pratiche discorsive della pubblicistica specializzata.

The thesis if focused on the adoption of widescreen technologies in the Italian film industry of the fifties and sixties. The study of the of the import of foreign technologies on the one hand, and the study of the employment of successful domestic technologies on the other, allows to define, in the context of the international standardization of the new format, the specificity of the Italian case. In particular, the research has been directed towards the four main following goals: 1) analysis of the technological specifications of each major widescreen system used in Italy for production or exhibition in the due time-frame; 2) analysis of the conversion of the Italian film industry to widescreen production and exhibition (studios, laboratories, movie theatres, etc); 3) analysis of the widescreen impact over Italian productions, in terms of style, narrative conventions and authorship; 4) analyses of the reception of widescreen Italian cinema as a complex cultural object, through the discourses of both specialized and the generic popular press.

Tesi online | Online repository

Annunci